Andreottianamente. Ovvero: Brancher, il Federalismo e l’ipotesi “cattivella”

Io non so se abbia ragione l’opposizione a pensar male sulla nomina di Brancher a Ministro, ipotizzando che sia avvenuta solo per consentirgli di avvalersi del legittimo impedimento per sfangarla al processo per appropriazione indebita nel quale è coinvolto. Andreottianamente tenderei a pensarlo, ma qui mi interessa piuttosto analizzare alcuni aspetti più “politici”.

La prima considerazione è di opportunità. Oggi si occupano della riforma chiamata Federalismo quattro ministri: quello per le Riforme (Bossi), del quale Brancher era Sottosegretario, quello per le Regioni (Fitto), quello per l’attuazione del programma (Rotondi) e quello per la semplificazione (Calderoli) che è poi quello che se ne sta occupando direttamente, predisponendo i diversi decreti. C’era proprio bisogno di questa nomina?

La seconda considerazione è un po’ più “cattivella”. Bossi è il Ministro per le Riforme e Calderoli è (o era, prima di questa nomina) il facente funzioni sul Federalismo ed entrambi sono leghisti. E ora viene passata la patata bollente a un non-leghista:  siete proprio sicuri che sia un modo per rassicurare i leghisti sul fatto che la riforma si farà? Non è piuttosto un modo per far ricadere le responsabilità del fallimento su un non-leghista? Anche qui – andreottianamente – forse sarebbe il caso di non scartare l’ipotesi “cattivella”.

Share

About these ads

2 comments

  1. non so. credo che la tua ipotesi cattivella sia un po’ troppo macchinosa. avrebbe potuto reggere se brancher fosse stato un personaggio di prima fila, ma così non è. e comunque la scusa per non attuare il federalismo già ce l’hanno: gianfranco fini, la consulta, i poteri forti (che non si sa bene cosa siano e proprio per questo possono essere sempre invocati alla bisogna).
    io propendo più per l’ipotesi ufficiale: è stato nominato ministro per invocare il legittimo impedimento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...