repubblica

Egr. dott. Augias, si informi prima di rispondere

Non era mia intenzione tornare sulla non-vicenda dei soldi alle paritarie, ma la lettura della rubrica delle lettere di Augias, mi ha spinto a scrivergli. Di seguito il testo della mail.

Egr. dott. Augias, la risposta che lei ha dato oggi sui finanziamenti alle scuole paritarie (suole pubbliche, giova ricordarlo) mi ha profondamente rammaricato.

La sua lettrice le scrive che il governo ha “aumentato le risorse alle scuole cattoliche”. Lei le risponde dando per vera una voce che è semplicemente falsa, dato che le risorse per le paritarie sono in realtà diminuite. Va bene trascurare da parte sua il fatto che le paritarie sono scuole pubbliche e non tutte confessionali (ad esempio lo sono le materne comunali), ma almeno verificare che la notizia dell’aumento fosse vera prima di rispondere è il minimo sindacale per un giornalista.

Capisco che scrive per un giornale che non è stato capace di leggere una bozza di decreto ed è dunque incorso in errore, scatenando proprio quelle reazioni indignate e pavloviane dei suoi lettori di cui dà conto nella sua rubrica, ma non è un’attenuante.

L’errore in cui siete incorsi nasce da una cattiva interpretazione del testo della bozza di decreto diffusa nei giorni scorsi. Può capitare, ma dopo sono arrivate le precisazioni dell’Agenzia Dire (il 4 alle 18.35) e quella – spassosissima e particolarmente azzeccata – del Ministero (il giorno 5). Perfino la versione on line di Repubblica ne ha dovuto dare conto questa mattina; certo, lo ha fatto purtroppo (purtroppo per la credibilità della testata) facendo finta che il finanziamento in questione fosse sparito, quando invece non era mai esistito. Ma lo ha fatto.

Mi perdoni la durezza delle mie affermazioni, ma credo che nei decenni passati un giornalismo più attento e più onesto intellettualmente avrebbe impedito molti degli scempi a cui abbiamo sottoposto la nostra povera democrazia. E oggi potrebbe evitarci lo svilimento della battaglia politica a urla, strepiti e contrapposizioni muscolari tra opposte tifoserie.

Con mutata stima (e me ne dispiace),

Marco Campione

About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...