testate

Perché @adessopartecipo con @matteorenzi

Chi mi segue sui social lo sa da un po’. Come chi legge i miei articoli. Alle prossime primarie del centrosinistra se Matteo Renzi sarà candidato lo sosterrò. Mi sono accorto di non averlo scritto ancora qui e rimedio subito.

Le ragioni della mia scelta sono diverse e posso garantire che questa è figlia di un percorso molto lungo, cominciato con la mia scelta di contrastare la decisione del partito di votare due sì ai referendum sull’acqua: lì si è consumata una rottura decisiva con il segretario che ho deciso di votare alle primarie scorse. Se un gruppo dirigente arriva a sconfessare se stesso, come ha fatto in quell’occasione, vuol dire che dietro c’è una svolta importante. Con una battuta la potrei dire così: io ho votato il Bersani che presentò una legge di riordino non quello che portò a votare tutto il partito per un referendum che l’avrebbe affossata.

Se riesco, nei prossimi giorni espliciterò anche altre motivazioni, ma le prime che voglio condividere con i miei 25 lettori sono quelle più connesse alla linea politica. Le ho scritte in un articolo per iMille intitolato Un’Agenda Monti senza Monti è possibile?

About these ads

2 comments

  1. Ciao Marco, come va tutto bene?
    Più passano i giorni e più mi convinco anche io di sostenere Renzi. Nessun problema con Bersani che ovviamente darebbe garanzie maggiori in termini di esperienza, ma i miei dubbi riguardano le coalizioni che l’attuale segretario pensa di creare. Io non credo che un’alleanza Vendola, PD e Udc possa funzionare. Mi sono bastate le risse dal 1996 al 2001 e quelle ancora più violente del periodo 2006-2008. Quello che voglio sono coalizioni omogenee in grado di governare. A questo proposito sono solo due le soluzioni possibili: PD-SEL-IDV oppure PD-UDC+qualcosa di centro-destra al posto di Berlusconi presumibilmente Montezemolo più Monti. Personalmente preferisco la seconda sia come linea politica che dal punto di vista numerico perchè credo che potrebbe raccogliere molti più voti dell’altra. Questo è il motivo per cui preferisco Renzi. Con lui la scelta della coalizione mi sembra scontata. Inoltre credo che il PD potrebbe raccogliere veramente molti voti dei delusi del PDL se sono veri tutti gli attestati di stima che gli vengono fatti dal centro-destra. Inoltre credo che con Bersani il PD rischierebbe di tornare alle fine degli anni ’80 quando ancora c’era il PCI. Se Casini non accetta l’accordo con Vendola e non si recupera Di Pietro che fa il PD, va alle elezioni solo con Vendola? PD+SEL non sarebbe altro che il PCI, un partito del 32-33% dominato dalla CGIL assolutamente marginale e ininfluente perchè non avrebe alcuna possibilità di vincere da solo le elezioni. Insomma dopo 25 anni ci si ritroverebbe al punto di partenza. Peccato che qui non si stia giocando a Monopoli.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...