Ieri, oggi. E domani?

Ricordo ancora oggi e benissimo una chiacchierata con un mio cugino più grande e molto “politicizzato”. Io avrò avuto dieci-undici anni e lui cominciava il Liceo; erano quindi i primi anni ’80.

Lui mi spiegò perché (a suo avviso) il PCI avrebbe entro dieci anni vinto le elezioni. “Secondo una ricerca di qualche anno fa – mi disse – i figli sono molto più a sinistra dei padri; quindi basta aspettare”. All’epoca, giovane e ingenuo, ricordo che questo ragionamento mi colpì per la sua scientificità. E per questa idea della inelluttabilità del trionfo della giustizia proletaria (sì, a 11 anni ascoltavo Guccini e questo spiega molte cose).

Poi sappiamo com’è andata a finire: il PCI entro dieci anni non solo non ha vinto le elezioni, ma è stato sciolto. E i suoi eredi per vincerle veramente le elezioni hanno dovuto candidare uno che quando mio cugino mi faceva quel discorsetto avevo già fatto il Ministro nel IV Governo Andreotti.

Dopo aver visto questo articolo, mi piace pensare che mio cugino si riferisse proprio a quella indagine del 1975 alla quale si sono ispirati i ricercatori dell’Istituto Cattaneo e dell’Istituto Gramsci per aggiornarla ai giorni nostri. Mi piace pensarlo perché quella di oggi ci spiega che il destino ineluttabile correrebbe al contrario verso un perpetuarsi del governo delle destre. Che vada a finire nella stessa maniera?

Annunci

4 comments

    1. I miei studi risalgono a tanto tempo fa, ma…

      …stiamo parlando di indagine qualitativa. Se il campione e’ ben stratificato e il questionario ben fatto puoi tirarci fuori qualche cosa di interessante.

      Se poi – crepi l’avarizia – han fatto anche i focus group il bambino pu? essere molto interessante

      (Ma com’e’ che noi due finiamo sempre a parlare di campionamenti?)

      1. con 400 casi hai un errore del 4% circa

        E parliamo di campionamenti perche’ la statistica in Italia e’ una scienza negletta e in genere i numeri sono utilizzati a membro di canide, e questo in un blog intellettualmente onesto non puo’ essere tollerato, non trovi?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...