Scambiando l’ordine dei fattori il risultato cambia eccome

Non solo ci andremo, ma invitiamo tutti a prendervi parte. Ai militanti del Pd ma anche a tutti quelli dei partiti che stanno all’opposizione, ai movimenti e ai ‘popoli’ del centrosinistra.

Ciwati

Questo post di Pippo mi ha fatto riflettere su un punto.

Com’è che sui giornali, sul web, sui facciacosi nessuno si domanda, chiede, ironizza sulla presenza o meno alla manifestazione del Pd di Di Pietro, Violacei, sinistra più o meno ecologica e libertaria e compagnia cantando? Com’è che nessuno accusa Di Pietro, Violacei, sinistra più o meno ecologica e libertaria e compagnia cantando di non fare abbastanza per cacciare Silvio Bi?

Annunci

5 comments

  1. hai perfettamente ragione!
    non mi piace autocitarmi, ma io sono settimane che lo scrivo sul mio blogghetto: c’è un brutto doppiopesismo che fa sì che si guardi con occhio e severità diversa a seconda che qualcosa riguardi il PD piuttosto che altri suoi alleati.
    Cosa sarebbe successo se il PD avesse organizzato a Bologna una manifestazione con tanti nomi alla vigilia di un “no B-day” o di un corteo della Fiom?
    Cosa sarebbe successo se due deputati del PD fossero tra i principali sospettati di votare la fiducia il 14 dicembre?
    …ecco, queste cose qui.
    E non possiamo spiegare questo doppiopesismo solamente con la scarsa (e son generoso a definirla scarsa) credibilità del gruppo dirigente piddino. C’è qualcosa di più. E’ che forse dà fastidio un partito che, con tutti i suoi limiti e tutti i suoi errori, ha nel dna il voler tornare al governo, obiettivo che per altri è assolutamente secondario o non compreso.
    Scrivo questo precisando che sabato parteciperò alla manifestazione con grande convinzione, ma pure con un certo timore che il 14 o dopo il 14 il PD possa, come spesso è accaduto in passato, rovinare tutto il buono appena costruito, adottando magari scelte cervellotiche e di corto respiro. Eppure, nonostante questo…

    1. va bene, dopo esservi lamentati dei viola, dei deidipieitristi, grillini, brutti e cattivi, ora resta solo da convicere la gente a non votare per loro evotare per la ditta… qualche idea?

      1. @MarcoD: il commento precedente l’ho scritto senza aver letto il tuo, ma in parte ti risponde. Non era mia intenzione lamentarmi. Io stigmatizzavo :-)

        1. Ma fossero tutti come te, Champ, il diritto di stigmatizzare sarebbe sacrosanto, però ammetterai che ci sono contraddizioni anche da questa parte: quando le organizzano gli altri le manifestazioni sono sempre facinorosi, quando lo facciamo noi è un nobile esercizio democratico.
          Ognuno ha i suoi di doppiopesismi questo è il problema.

    2. @serissimo: Ho letto il tuo post sulla tua adesione motivata e condivido quello che scrivi qui. Pero’ e’ un periodo che mi interessano di piu’ gli elettori. E non quelli invisibili alla cricchetta mediatica di cui facciamo parte (quelli alla fine votano secondo regole molto precise), ma quelli che si parlano tra loro e/o si influenzano tra loro sui media che ho citato nel post. Credo stia arrivando a maturazione la “mutazione genetica” dell’opinione pubblica cominciata all’epoca dei girotondi e che questa abbia prodotto cose positive e cose negative. questa del doppiopesismo e’ una delle piu’ deteriori.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...