Ma vi rendete conto?

Prescindendo da qualsiasi considerazione politica e da qualsiasi giudizio di merito sullo scenario ivi ipotizzato, vi rendete conto che con risultati come quelli presentati oggi a Ballarò da Pagnoncelli una coalizione (non importa quale) con il 36% dei voti otterrebbe il 55% dei seggi?

[h/t: Pietro Raffa]
Annunci

10 comments

  1. a) che il porcellum facesse schifo lo si sapeva da tempo

    b) qualsiasi sistema elettorale maggioritario – in presenza di un tripolarismo – consente -in linea di principio – a un partito del 36/37% di vincere le elezioni con la maggioranza assoluta. Se non erro fu il caso del labour di Blair qualche anno fa

    1. Non per difendere Blair (ma anche): in Inghilterra pero’ non c’e’ il premio di maggioranza, ma solo una legge uninominale secca, per cui puo’ capitare che chi ha la maggioranza dei seggi non abbia la maggioranza dei voti (e capita spesso).
      Diciamo quindi che in Gran Bretagna capita una stortura (perche’ la cosa che viene contata nazionalmente sono i seggi e non i voti), mentre in Italia quella stortura viene perseguita con tenace stupidita’!

      1. non so cosa tu intenda per “stortura” rispetto al maggioritario ma e’ un sistema che funziona proprio cosi’. Ciao’ da una minoranza di voti cava la maggioranza dei seggi. E poco importa che tu abbia preso il 35 o il 40%. Sempre oltre il 50% arrivi (di solito)

        Per cui la prerogativa di sovrastimare -anche pesantemente – i vincitori delle elezioni non e’ solo del porcellum ma anche del maggioritario uninominale a turno unico. Poco importa il metodo con cui ottieni il sovrappiu’ di seggi, ce li hai e governi

        1. c’è una differenza secondo me sostanziale: con l’uninominale sono i cittadini di ogni singolo collegio a scegliere e quindi la minoranza più “attenta” quella che valuta i singoli candidati a prescindere (o facendosi influenzare meno) dalle appartenenze diventa decisiva. La qualità complessiva del parlamento e dunque della democrazia ci guadagna. Tieni presente che non abbiamo nemmeno le preferenze per mitigare l’effetto.

        2. Indubbiamente Marco. Infatti il maggioritario lo usano in paesi civili e qui da noi ha avuto solo una effimera apparizione.

          Quello che volevo sottolineare e’ che maggioranze del 55% con il 35% dei voti possono uscire anche dal cilindro del maggioritario uninominale, mica solo del porcellum

  2. Per “stortura” intendo esattamente quello che dice Marco (e che ho cercato di spiegare brevemente tra parentesi prima, ma evidentemente troppo brevemente).

    In un sistema maggioritario come quello inglese il Parlamento e’ composto da 476 deputati eletti in collegi uninominali e l’unica cosa che conta a livello nazionale e’ chi abbia la maggioranza di questi parlamentari, senza nessun interesse per quanti voti quel partito prenda a livello nazionale (pensa che fino alla meta’ del ‘900 manco si facevano le somme e quindi non si sapeva neppure quanti voti avesse preso ogni singolo partito ma solo quanti parlamentari aveva).
    Cioe’, in questo sistema i voti a livello nazionale di fondo non esistono e quindi contarli e parametrarli al numero degli eletti e’ introduce una stortura nel sistema (come se da noi si contassero i voti presi dai partiti alle regionali e si parametrassero ai parlamentari!)

    Nel porcellum, invece, i voti presi a livello nazionale contano (e si conrtano) e poi si aggiunge un premio per trasformare un 37% in una maggioranza…

    Certo, entrambi i sistemi accentuano il peso del partito/coalizione vincente, ma nell’uninominanle inglese questo e’ un dato irrilevante (dato che il risultato nei singoli collegi e’ quello che conta e contare I voti nazionali e’ un’operazione puramente statistica) mentre nel procellum il premio di maggioranza modifica pesantemente il risultato espresso nel voto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...