Champ propheta in patria

Due giorni fa ho scritto un post che ha fatto discutere molto alcuni dei miei venticinque lettori. Discussione che è continuata anche a casa d’altri. Proponevo un’analisi costi benefici delle possibili alleanze, concludendola con la mia preferenza per una tra Sel, Pd e Terzo Polo “de-finizzato”.

Anche grazie ai commenti ho poi capito meglio quali fossero le condizioni che avrebbero reso il mio personalissimo best case scenario percorribile: il fatto che Fli diventasse marginale, implodesse e il fatto che Di Pietro si autocollocasse fuori dal perimetro del centrosinistra.

Se due giorni fa sembravano ipotesi fantasiose, oggi lo sono un po’ di meno.

Annunci

6 comments

  1. Senti Marco, non stiamo un po’ scivolando nell’astratto con questi conti (ho letto anche quelli del Metapapero e non sono sicuro di aver capito)?

    Devo dire che oggi sono rimasto molto colpito da alcuni cable di Wikileaks, quelli dell’Espresso.

    In mezzo ad analisi piuttosto precise e crude vi è pure qualche parola per l’opposizione: completamente disorganizzata. Semplicemente, senza dubbi o polemiche (che se ne farebbero??).

    Disarmante. E invece noi stiamo a cavillare se abbiamo o non abbiamo paura delle elezioni, se possiamo sommare questo e quello, se quell’altro si ritira…

    Insomma…la vedo grigia.

    1. No no, a precisa domanda di Folli ha specificato che “non ci sarà un’alleanza col partito democratico, perché il nostro è un percorso diverso”, e blablabla.
      E poi francamente è passata pure a me, che la tresca l’ho sostenuta dall’inizio, la voglia di mettermi con un cazz.. (ehm, per rispetto tuo: con un tatticaro). Pensa a chi ha uno stomaco normale.

    2. mah, secondo me la tua e’ pura illusione per il semplice fatto che presentandosi alle elezioni il Terzo Polo minimizza i rischi. Al 90% risultera’ indispensabile per la maggioranza in senato e quindi non haalcun interesse a stringere patti PRIMA. Dopo poi costera’ molto di piu’, chiunque vinca alla Camera.

  2. Se quella di Casini è tattica, e può ben essere, perché ha una palla di pelo al posto dello stomaco e non sa cosa sia la coerenza, allora sarebbe buona tattica da parte del PD aspettare il momento buono per fare la sua proposta, se proprio necessario, ed evitare questi continui schiaffi in pieno volto.

    Basterebbe dedicarsi ad altro…allo studio, alla comunicazione, allo sviluppo di idee originali e innovative, senza troppi bizantinismi…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...