Better safe than sorry

Se i giapponesi vinceranno la battaglia della centrale di Fukushima dovremo tenere presente la loro lezione e se non la vinceranno allora dovremo ricordare il motto inglese “better safe than sorry”, ovvero meglio prevenire che dispiacersi poi.

Giuliano Ferrara, Radio Londra

Sono preoccupato per i soliti noti sempre pronti a schierarsi al contrario. Se Ferrara è cauto (per non dire scettico) sul Nucleare – si staranno chiedendo – dove ho sbagliato?

Annunci

4 comments

  1. In realtà la frase è volutamente ambigua, se i jap risolvono la situazione, così lui riesce a sostenere entrambe le posizioni.
    O, meglio, riesce a esser contro tutti da qualunque punto di vista lo si guardi, che è la cosa che gli piace di più :)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...