Silvio scherza col fuoco. Noi non dovremmo farlo

Berlusconi scherza con il fuoco, trucca le carte, ricorre a stratagemmi puerili per far saltare il referendum. É un trucco e in quanto tale è vomitevole e va denunciato. Detto questo vorrei invitare ad un supplemento di riflessione tutti coloro i quali non si fermano alla denuncia, ma si stanno affannando a chiedere che il referendum si debba per questo svolgere ugualmente.

Non sono nè il governo nè i comitati a decidere se la consultazione salta oppure no. C’è un giudizio terzo ed è tutto il sistema democratico che si basa su equilibri come questi. Tutti questi inviti a far svolgere la consultazione sono quindi rivolti alla Corte e assomigliano tanto agli inviti rivolti al Presidente della Repubblica a non firmare leggi che non ci piacciono: sono un’ingerenza indebita.

Farlo è sempre miope. Farlo in questo momento di tensione democratica è criminale.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...