Prendi quella strada, Zingarè

Avevo pensato che alla conclusione dell’ottobre democratico mancasse solo il Big Bang renziano, ma mi ero sbagliato. Non immaginavo che Nicola Zingaretti avrebbe abbandonato così presto la propria rinomata ritrosia (per lui sembrava esserci una sola priorità: il Campidoglio) per dire al mondo piddino “ci sono anch’io”.

Su iMille Magazine trovate un mio commento alla vera o presunta “discesa in campo” del Presidente della Provincia di Roma. Secondo la mia lettura, Zingaretti può scegliere tra due strade; ovviamente gli consiglio la più difficile.

I commenti si fanno di là.

Annunci