Ah no… se si balla non vengo. Firmato Beppe Grillo

Mi piacerebbe che Grillo parlasse di cose concrete, abbandonando l’insulto e l’invettiva, che non ci appartengono.

Così ha dichiarato a La Stampa il direttore artistico del Salone del Libro dove Grillo avrebbe dovuto essere presente fra qualche giorno. E Grillo per tutta risposta:

Ne prendo atto e non andrò al Salone come ospite indesiderato.

Come ha fatto notare Luca, provate a ragionarci con uno così.

Ma a me ha colpito anche un’altra cosa. Che riguarda i meccanismi del dibattito politico e in parte prescinde da Grillo: Grillo si considera indesiderato perché al Salone non vogliono gente che utilizzi l’insulto e l’invettiva, riconoscendosi dunque in quella descrizione. Ma se qualcuno lo accusa di usare l’insulto e l’invettiva si offende. E certi analisti politici che la sanno lunga sono subito pronti a bacchettare: non demonizzatelo! Provate voi a ragionarci con analisti così.

Comunque l’analisi non è nemmeno così difficile: evidentemente Grillo è di quelli convinti che alle feste lo si nota di più se non si fa vedere. E poi non è certo uno che se invece va, poi si mette in disparte.

Annunci

6 comments

    1. veramente tutti concordano che peschi tra idv e sel in maggior misura (o lega, da destra).

      detto questo sugli analisti (anche se il post era su altro), comunque io non penso che sia così.

      o meglio, non direttamente: Grillo pesca nell’astensione. un serbatoio reso enorme dai fallimenti di tutta la classe politica (quindi anche quella del pd), ma è da lì che pesca.

    1. assolutamente no, ma capisci bene che la strategia per guadagnare da chi si astiene è ben diversa da quella per togliere voti a un pallone gonfiato demagogo di destra

  1. Non sopporto quando Grillo usa quel suo linguaggio infarcito di insulsi giochi di parole (Rigor Montis) e insulti fine a se stessi (il nano di Arcore), tuttavia mi sembra di poter dire che il movimento a cui ha dato inizio sia migliore del suo leader e che i ragazzi eletti in Emilia-Romagna sembrano giovani razionali, preparati e idealisti. Forse dunque è meglio votare per un partito che presto o tardi si libererà dall’ipoteca di Grillo piuttosto che per Bersani, onesto e mediocre leader di un partito peggiore di lui.

  2. Grillo,
    un contenitore vuoto,
    un fuoco fatuo.
    Quello che sta succedendo un poco ovunque è da associare alla tendenza mondiale di generare divisioni fra le genti Gli strumenti di divisione sono i soliti: le nazioni, i partiti politici, le religioni, le razze; in genere la voglia di avere proprietà per piacere malato di dire “è mio “(gli inconsapevoli non sanno che poi moriranno un giorno). Al bando tutte quelle attività dell’ uomo che lo portano verso uno psicotico desideri di accumulare beni materiali e potere anche senza alcuna logica.
    Eppure la via da seguirsi è nota: il dolore e l’ingiustizia e la scarsità scompaiono quando il mondo riscopre l’uomo nuovo che condivide, è solidale, e progetta un futuro insieme: la ricetta è infondo semplice basta uscire dallo schizoide pensiero di potere essere soggetti felici in quanto separati dagli altri.
    Beppe Grillo?
    un uomo che ha un ‘unica dote . distruggere, denigrare, umiliare,.
    da lui può partire il cambiamento?
    Da lui che non sa quello che è il rispetto assolutamente no Parlo anche per tutti coloro che sono caduti nelle sue grinfie , coartati mentalmente, poi gettati al pubblico ludibrio . è un pirata che non ha regole ; non saprebbe neanche fare il dittatore ; anche il dittatore ha delle regole e qualche volta appare generoso.
    In fondo n piccolo protagonista logorroico malato del suo ego smisurati ,,, : non riesce a vedere il prossimo e pensa che in fondo non esista.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...