Mi candido alle primarie. Ovvero #primalascuola

banner campione rossonero

Questo è un post un po’ particolare. Non credevo lo avrei scritto, ma ho pensato che se c’è una cosa che l’esperienza di Matteo Renzi ha insegnato anche a chi non lo ha sostenuto è l’importanza di sapersi misurare con il consenso. E poi c’è quella cosa che ripetiamo spesso dei rimorsi e dei rimpianti e di quanto con i secondi alla fine sia sempre molto più difficile convivere.

Ho intenzione di candidarmi alle primarie del PD per la selezione dei parlamentari. Per due motivi: perché arriva un momento nel quale bisogna avere il coraggio di battersi per ciò in cui si crede e perché è questo è il modo per provare a realizzare quello che quando ho aperto anni fa il blog definii il mio sogno: contribuire a costruire un sistema pubblico di istruzione e formazione più giusto ed equo.

Per candidarsi servono 500 firme di persone iscritte al PD di Milano e provincia. E vanno raccolte in due giorni. Sono tantissime, ma queste sono le regole che la Direzione ha votato e di polemiche sulle regole ne abbiamo tutti abbastanza. La sfida è quasi impossibile e rende impari lo sforzo che si deve compiere rispetto a chi può contare su un’organizzazione che lavora al suo servizio. Spero che non porti ad una competizione con un numero esiguo di concorrenti, ma avremo tempo per commentare.

Ora è il tempo dell’azione. Il modulo per la raccolta delle firme li trovate a questo link. Va scaricato il file pdf e stampato fronte/retro. Vi prego di mandarmi una mail a campione[punto]marco[chiocciola]gmail[punto]com se pensate di attivarvi in modo da monitorare la raccolta e metterci d’accordo per la riconsegna.

Grazie per l’aiuto che vorrete darmi.

PS: il tempo è poco e c’è poco da far chiacchiera e se superiamo questo scoglio avrò modo di raccontarvi qualcosa sul perché vi chiedo di votarmi. Per chi mi conosce meno e vuole farsi un’idea, un po’ di articoli li trovate nelle cose che ho scritto in questi anni (la maggior parte sono raccolti a questo link). Diciamo che rappresentano la cornice dei valori e delle convinzioni del mio programma di lavoro qualora fossi eletto.

NOTA BENE: ho fatto un post con qualche indicazione operativa più dettagliata. Eccolo