Il Ddl Mucchetti non coglie nel segno, ma le polemiche ancora meno

Nella discussione dei giorni scorsi sulla proposta di Mucchetti e Zanda sull’incompatibilità per i titolari di concessioni governative si è fatto a mio avviso l’errore di sovrapporre due piani non totalmente sovrapponibili: il giudizio di merito e la polemica politica spicciola. Avviene sempre, ma questa volta il giudizio di merito è pressoché scomparso e ci si è limitati a beccarsi a vicenda sul nulla o quasi. Non penso che la forma non sia anche sostanza, sia chiaro. Ma la sostanza non è data solo dalla forma.

leggi e commenta su iMille