Buonsenso, consenso e leadership #primalascuola

Chiunque abbia un figlio a scuola o ci vada egli stesso si rende conto che la scuola così com’è non va. Intuisce, perché lo prova sulla propria pelle, ciò che tutti gli studi – nazionali e internazionali, comparativi e non – confermano: la scuola è, nel suo complesso, tremendamente diseguale, spesso inefficiente e a volte inefficace. Ci parlano dei mali della scuola tutti gli indicatori quantitativi e verificabili; ma anche se la vediamo dal punto di vista della sua missione più importante, quella qualitativa (“formare i cittadini di domani”, per usare una formula un po’ abusata ma sostanzialmente corretta), i risultati non si possono dire eccellenti.

continua su Europa

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...