I pentastellati e noi

A me del fatto che ci hanno insultato per anni, del fatto che hanno sistematicamente applicato al Pd e a loro stessi due pesi e due misure su ogni vicenda, in particolare quelle giudiziarie, del fatto che hanno fatto la morale a tutti per poi essere i primi a falsificare i bonifici; di tutto questo interessa poco o nulla.

Del fatto che hanno preso voti con promesse irrealizzabili, del fatto che hanno sdoganato l’idea che la politica sia un ufficio di collocamento per falliti nella vita e -corollario- dimostrato che preparazione e merito non sono elementi necessari per essere eletti, del fatto che sono allergici a qualsiasi metodo democratico per prendere decisioni in modo collettivo (perfino la mitica piattaforma Rousseau era una presa per il culo); di tutto questo mi interessa moltissimo, ma sono abbastanza onesto intellettualmente da riconoscere che non sono i primi e non saranno gli ultimi (sono i primi ad aver reso tutto questo sistemico, ma è un discorso troppo complesso perché possa essere sviluppato qui).

Invece c’è una ragione per la quale per me è inaccettabile un sostegno del partito che ho votato a un Governo Di Maio. Ed è che siamo incompatibili. Perché “puzzano”? Come ha ironizzato qualcuno? Ovviamente no. Perché “puzzano” i loro elettori, come certi radical chic subito pronti a salire sul carro strumentalmente insinuano? Men che meno. E (scusate la parentesi) aver tirato fuori gli argomenti del primo elenco è stato un gravissimo errore politico perché ha prestato il fianco a questa contromossa di chi ci vuole in un angolo.

E non è nemmeno solo perché sarebbe un suicidio. A proposito (ultima parentesi), ecco un dialogo-tipo:

- Se lo voti Salvini un governo Di Maio
-) Ma a Salvini non conviene
- Nemmeno al Pd 
-) Vergogna! Vuoi tenere fuori dal governo il primo partito

E non è nemmeno perché non condividiamo i loro programmi o perché loro non hanno condiviso i nostri (penso in particolare allo ius soli o alle unioni civili).

La ragione è tutta politica. Noi siamo per una società aperta, loro (e la Lega) per una società chiusa. Noi siamo per gli Stati Uniti d’Europa, loro (e la Lega) per l’Europa degli Stati. Noi guardiamo a Occidente loro alla Russia. E potrei continuare, ma credo si sia capito il concetto.

Annunci

2 pensieri riguardo “I pentastellati e noi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...