Un contratto di Governo.

Continuo a pensare che sia tutta una pantomima, ma ho tempo da perdere e così mi sono divertito a buttare giù i punti del contratto che se fossi Martina sottoporrei a Di Maio. Giusto per misurare ex post e con onestà intellettuale la distanza tra le mie priorità e quelle del prossimo governo, qualunque esso sia.

  • Riforma costituzionale con introduzione del semipresidenzialismo e riforma del Titolo V (abolizione delle regioni e nascita di una quarantina di province e/o aree metropolitane)
  • Rafforzare il Jobs Act sviluppando la parte “security” della flexsecurity (politiche attive del lavoro). Ridurre il costo del lavoro.
  • Equità generazionale come faro per una riforma pensionistica.
  • Revisione Buona scuola in senso più coraggioso (carriera/valorizzazione professionale dei docenti, riduzione di un anno del percorso scolastico, governance e nuovo Testo Unico).
  • Raddoppiare in cinque anni gli ITS.
  • Raddoppiare in cinque anni i fondi europei destinati all’edilizia scolastica.
  • Raddoppiare in cinque anni gli investimenti pubblici in Ricerca
  • Ius Soli e conferma della linea Minniti per la gestione dell’immigrazione
  • Rilancio del Piano Casa Italia del Governo Renzi.
  • Conferma di tutti gli investimenti sulle grandi infrastrutture.
  • Assumere in cinque anni 200.000 under 30 nella Pubblica Amministrazione e nelle Forze dell’Ordine (da aggiungere agli assunti nel settore Istruzione, che ha regole proprie).
  • Gentiloni Ministro degli Esteri (lo so, non è un punto programmatico in senso stretto, ma ci siamo capiti…)
Annunci

Un pensiero riguardo “Un contratto di Governo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...