Meno male che Davide (Faraone) c’è.

Ci ho pensato su un po’ prima di scrivere questo post. Come chi mi legge sa bene, Davide è stato il mio capo ed è oggi un amico, questo post rischia quindi di essere frainteso. Ma ho rotto gli indugi perché il tema è troppo importante e vale la pena di essere fraintesi per ribadirlo.

Davide Faraone è stato molto criticato -sui social e non solo- per aver detto che le condizioni in cui ha trovato il detenuto Dell’Utri sono disumane.

Faccio sommessamente notare tre cose a chi lo attacca.

1) i parlamentari hanno tra le proprie prerogative quella di poter visitare le carceri non per status ma perché è una delle garanzie messe a tutela del principio costituzionale di umanità della pena. Il parlamentare entra e denuncia ai media e alle autorità competenti ciò che vede. È un suo preciso dovere che tutti dovremmo difendere se amiamo lo stato di diritto.

2) se lo stato di salute di Dell’Utri sia compatibile o meno con il regime carcerario non lo decidono nè Faraone nè alla redazione del Fatto Quotidiano nè qualche odiatore seriale. Lo decide una apposita commissione. Prendersela con Faraone è come guardare il dito quando questo indica la Luna. Ha posto un problema, era suo dovere farlo, altri valuteranno.

3) ultimo ma non ultimo, Dell’Utri è in un carcere per un reato -concorso esterno- sul quale dovremmo tutti riflettere senza pregiudizi. Sicuri che sia degno dell’ordinamento giudiziario di uno stato di diritto? Non sto dicendo che Dell’Utri sia un angioletto, ma che parlare di lui come se stessimo parlando di Riina o Provenzano è una tavanata galattica.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...