Tre cose sulla #AssembelaPD. Due di tre: il tempo tra qui e il congresso sia tempo ben speso

Con l’Assemblea Nazionale di sabato scorso si è aperta la fase congressuale. Sono tra i pochi che pensa che tempi distesi siano preferibili a tempi compressi. È troppa infatti la carne al fuoco per ridurre tutto ad una conta interna. C’è da discutere di linea politica come ad ogni congresso, ma -per la prima volta dalla sua fondazione- c’è anche chi legittimamente mette in discussione l’idea stessa del Partito Democratico, alcuni di questi parlano esplicitamente di “andare oltre”. Io -se è una proposta seria- sono contrario. E non ne faccio un problema di nomi, ma molto più profondo e radicale.

Per me in questa fase forma (vocazione maggioritaria e contendibilità) e sostanza (il progetto per il paese) non sono elementi di uguale importanza. E per la prima volta prevale in me la forma sulla sostanza: considero il mantenimento della contendibilità e della vocazione maggioritaria una condizione necessaria perché io continui a fare politica nel Pd, mentre ovviamente sono pronto a stare in minoranza sulla linea politica. Ecco perché ho molto apprezzato la micro replica di Martina, che ha dato ampia garanzia che le primarie non si toccano.

Per me il Pd è un partito contendibile a vocazione maggioritaria oppure non è. Ecco perché sono convinto che -con poche eccezioni, che troviamo però più bella base che nei vertici- chi parla di andare oltre vuole mettere in discussione entrambe. Sia la vocazione maggioritaria (sul perché la reputo ancora attuale si veda ad esempio questo articolo), che (soprattutto!) la contendibilità: si sono fatti fottere una volta da un Renzi e vogliono fare in modo che non accada mai più. Quindi occhio, amici e compagni: non facciamoci portar via l’unica arma che abbiamo per poter contare qualcosa.

Per discutere di cose così profonde a mio avviso serve tempo. Non un tempo infinito, ma tempo. Curioso che a voler fare in fretta siano gli stessi che chiedono una revisione più radicale alla piattaforma e alla natura del Pd. Conferma -almeno ai miei occhi- che a questi signori della piattaforma e della natura del Pd interessa poco: hanno solo fretta di andare a congresso per evitare che comincino i distinguo interni al loro “correntone” e magari Zingaretti, spaventato, si sfili.

So bene che la nostra base vorrebbe tempi più rapidi: si chiama horror vacui e in politica non è ammesso. Si sente il vuoto di leadership e si insegue una soluzione purché sia per averne una. La transizione fa paura, appunto. Ma Martina può essere il segretario giusto per questa transizione. Purché duri un tempo ragionevole (e i tempi che ci siamo dati lo sono). Lo so che c’è bisogno di fare presto. Ma c’è anche bisogno di fare bene. Se fossi convinto che è possibile fare presto e bene sarei il primo a sposare la tesi del fare presto, ma purtroppo non lo credo. E se devo scegliere tra “presto” e “bene” a ‘sto giro scelgo “bene”.

Dunque c’è un po’ di tempo prima del congresso. Bene. Usiamolo. Usiamo questo tempo per fare due cose. Come area riformista per far emergere in tempi rapidi una leadership credibile. E come Pd per impostare un lavoro di “apertura”, come va di moda dire adesso; che per me vuol dire soprattutto ripensare il nostro rapporto con i cosiddetti corpi intermedi.

Non può essere Renzi questa leadership? Non spetta a me dirlo, anche se molte delle considerazioni di Paolo Manfredi mi convincono. So una cosa però, anzi due: nessuno può pretendere che Renzi smetta di fare politica e reputo fondamentale il suo contributo per la battaglia politica e culturale che ci aspetta.

E l’analisi della sconfitta? Di quella parlerò nel terzo post di questa serie dedicata alla Assemblea Nazionale.

Annunci

Un pensiero riguardo “Tre cose sulla #AssembelaPD. Due di tre: il tempo tra qui e il congresso sia tempo ben speso

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...