Per Rosario Livatino

Chi muore resta negli affetti e nel ricordo dei suoi cari, nelle azioni che ha compiuto e in ciò che ha scritto. Vale per tutti e vale in particolare per le vittime del dovere. Come ripete sempre Rosanna, sono uomini, non eroi. E siccome scrivere è l’esercizio umano per antonomasia, sarebbe bello che ricordassimo questi servitori dello Stato prima di tutto attraverso i loro scritti.

Leggere gli scritti di Rosario Livatino è un modo per dialogare con lui, imparare a conoscerlo, cercare di cogliere la profondità dei propri convincimenti morali, prima che professionali. È un esercizio che vi raccomando. Un esercizio doloroso, se pensiamo alla tragica fine che ha fatto, ma istruttivo.

La prima cosa che percepisci è la sua intensa dirittura morale ed etica, che a mio avviso non dipendeva solo dalla profonda religiosità che caratterizzava la sua vita. In questo -non è la prima volta che lo scrivo- assomiglia molto a quanto si può cogliere negli scritti di Antonino Scopelliti. Scrivono cose molto simili, in particolare sul rapporto tra giustizia terrena e divina (passatemi la semplificazione) e sul “tormento” del giudicare per chi si percepisce come umano e quindi fallibile. Eppure appartenevano a due generazioni molto lontane (li separavano 17 anni). A dimostrazione che sono temi profondi, universali.

Hanno in comune anche di essere vittime colpevolmente dimenticate dai grandi media e dai grandi intellettuali dell’antimafia. Che evidentemente preferiscono gli eroi agli uomini. Ma gli eroi deresponsabilizzano, sono invece gli uomini che sconfiggeranno le mafie.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...